Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

L’”indigeno” sarà ancora uno dei centrali monregalesi

Il giovane venuto da Genova “è diventato grande” e si è guadagnato la riconferma. Per completare il reparto dei centrali e la rosa 2019/2020, il Vbc Mondovì ha puntato ancora su Daniele Buzzi. Il centralone, soprannominato l’”indigeno” dopo la rasatura a zero in occasione del debutto in Serie A, l’anno scorso a Lamezia, è cresciuto nella Colombo Genova e poi nello Spinnaker Albisola in Serie B, e resterà un altro anno sotto il Belvedere. Con Omar Biglino e Luca Presta, dunque, completerà il trio di centrali. Il roster dei monregalesi, dunque, è completo, ma non sono da escludere altri movimenti entro la giornata di domani, che segna la fine del volley mercato.

«Sono molto contento – dichiara Daniele, che ha appena concluso l’esame di Maturità al Liceo delle Scienze Applicate di Mondovì e studierà Storia all’Università di Genova, potendo dedicarsi a tempo pieno al lavoro in palestra -, mi sono trovato molto bene l’anno scorso con Fenoglio e i miei compagni, sono felice di ritrovarli. So come lavora il mister e quanto posso ancora migliorare con lui».

Assieme a Ristani, sarà il giocatore più giovane in rosa. Due “millenials” che dovranno farsi trovare pronti ed aiutare la squadra a confermarsi su grandi livelli. «Non sarà facile – conclude Buzzi -, dopo l’anno scorso le aspettative sono alte, ma sarà un campionato totalmente diverso e più difficile. A livello personale spero di crescere ancora, ho molto da imparare dai miei compagni di reparto: sono sicuro che lavorando sodo le soddisfazioni arriveranno e potrò trovare anche un po’ di spazio in campo».

— Posted on 16 Luglio 2019 at 10:29 by