Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Due ore e mezza di battaglia di fronte ad un PalaManera gremito di pubblico che non ha mai smesso d’incitare i propri beniamini, ma alla fine la spunta Brescia al tie break e vince il titolo di campione d’inverno. Peccato per la Synergy Arapi F.lli Mondovì, che era riuscita a portarsi avanti 2-0 senza riuscire però a piazzare il colpo del ko nel terzo, nonostante un vantaggio di quattro lunghezze sul 13-9. Gli uomini di Zambonardi, con caparbietà, sono riusciti a restare aggrappati al match e una volta accorciate le distanze, si sono ricompattati nel quarto nonostante il grave infortunio alla caviglia patito dal centrale Signorelli. Tie break equilibratissimo, dove Brescia ha provato a fuggire due volte sempre riassorbita dai monregalesi: alla fine l’hanno spuntata gli avversari ai vantaggi.

COPPA ITALIA.  Il risultato odierno lascia la Synergy Arapi F.lli al secondo posto del Girone Bianco con 30 punti, due lunghezze sotto Brescia e a + 4 su Reggio Emilia, terza. In virtù dei risultati maturati sugli altri campi, Mondovì incontrerà la Elios Messaggerie Catania nei Quarti di Finale di Coppa Italia, gara unica che gli uomini di Marco Fenoglio giocheranno di fronte al pubblico amico del PalaManera la serata di mercoledì 16 gennaio con inizio alle ore 20.30.

Sul 2-0 ci aspettavamo sicuramente un risultato diverso – l’analisi è del direttore sportivo Davide Manassero -, ma Brescia è stata brava a crederci ed alla fine ci ha castigato. Forse abbiamo pensato troppo presto di poter chiudere da tre punti. Continuiamo a commettere troppi errori al servizio e, come già successo a Macerata, questo ci ha un po’ penalizzato. La sconfitta non intacca minimamente quanto di buono fatto sinora: dieci vittorie su dodici partite credo sia un risultato ampiamente al di sopra di quelle che erano le nostre aspettative della vigilia. E’ logico e giusto che uno pretenda sempre di più, ma il campionato è ancora lungo”. 

LA PARTITA. Primo break dell’incontro in favore di Mondovì (3-1), ma Brescia pareggia subito, poi torna in doppio vantaggio sul 6-4 con l’ace di Treial, allunga grazie alla palla messa fuori in attacco da Cisolla, che poi subisce anche il secondo ace di Treial: sul punteggio di 8-4 c’è il primo time out per Zambonardi. Il VBC batte bene: Morelli mette in difficoltà la ricezione lombarda e Biglino chiude il punto del 10-5. C’è il muro di Milan su Treial che porta Brecia a -4, ma Mihatovic sbaglia il lungo linea del nuovo +5 ed arriva anche  il micidiale diagonale di Morelli: 15-9, secondo time out di Brescia. Il diagonale vincente di Borgogno porta Mondovì sul 17-10, poi la squadra di Fenoglio subisce il turno al servizio di Bisi e commette due errori in attacco che riducono il vantaggio a +4: sul 19-15 è il coach monregalese ad interrompere il gioco. Sbaglia anche Morelli e siamo 20-17. Un perentorio muro di Pistolesi a fermare Milan rimette in carreggiata i padroni di casa (22-18). Lo stesso Milan riporta sotto Brescia (23-20), ma chiude Treial.

Secondo set, prova a scappare subito Brescia che nel turno al servizio di Tiberti si porta avanti 1-5. Arriva il muro di Cisolla a bloccare l’attacco dalla seconda linea di Morelli (2-7), che poi però gli restituisce il favore e segna il punto del 5-8 seguito dall’ace di Treial: 6-8 e time out bresciano. Entra Kollo a rilevare Borgogno, Brescia torna a far punti con Milan (7-11), ma poi subisce l’ace di Biglino e sbaglia l’attacco del -1 (12-13). Il pareggio arriva con il muro di Biglino su Cisolla (16-16), ma i lombardi ritrovano il break nella zona calda del set grazie al diagonale vincente di Bisi: 19-21 e interruzione del gioco di Fenoglio. La Centrale vanifica il primo set ball commettendo invasione, nuova parità a 24, poi Kollo a muro segna il vantaggio del 26-25 e Morelli al servizio porta Mondovì sul 2-0.

Primo break del terzo set messo a terra da Kollo sul 6-4, poi l’attacco di Morelli sul +3 (8-5). Brescia accorcia le distanze con l’attacco vincente di Milan (8-7), ma ci pensa Morelli dai 9 metri a segnare l’ace del 10-7, poi arriva la pipe di Kollo del 13-9. La Centrale pian piano torna sotto, trova il pareggio a 15 e fugge 19-22 su un’invasione monregalese: time out per Fenoglio. Il muro di Rodella regala il set ball ai lombardi che riaprono la partita sull’attacco di Milan.

Fenoglio rimette in campo Borgogno nel quarto set al posto di Terpin, suo l’ace che porta Mondovì avanti 4-2. Treial a muro ed un errore di Mihatovic lanciano i monregalesi 6-2: c’è il time out di Zambonardi. Signorelli alza le barricate  a muro su Morelli per due volte di seguito ed il set si riaccende (6-5): pareggio bresciano a 9 con il lungolinea vincente di Bisi. Sul 21-19 c’è il grave infortunio di Signorelli, che ricadendo da un muro piega malamente la caviglia: Brescia reagisce, pareggia a 21 con Mihatovic, poi però sbaglia l’attacco del 23-21. Finale thrilling, la Centrale recupera e porta la partita al tie break.

Quinto set, Brescia trova il break sul 5-7 con l’ace di Bisi su Fusco, Morelli restituisce il favore e mette a segno l’8-8. , ma il muro di Mihatovic su Terpin riporta la Centrale avanti di due punti (9-11). Per Mondovì entra Buzzi, Bisi sbaglia l’attacco della nuova parità (11-11), Brescia va sul match ball (13-14), Mondovì ne annulla quattro, poi la Centrale chiude a muro con Mihatovic su Terpin.

PAUSA. Per la Synergy Arapi F.lli ora una lunga pausa lontano dai campi da gioco: a riposo nella prima di ritorno e con il match contro Lamezia posticipato al 30 gennaio, il prossimo incontro in campionato sarà infatti solo domenica 13 in trasferta a Santa Croce. Naturalmente in questa sosta continueranno i normali allenamenti in palestra.

IN TV. Sintesi della partita Synergy Arapi F.lli Mondovì-Centrale Del Latte Sferc Brescia venerdì sera 28 dicembre alle ore 21 su TeleGranda, canale 186 DTT.

— Posted on 26 Dicembre 2018 at 21:47 by

Tags: , , , , , , , , , , , ,