Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Il giovane opposto sarà il vice-Paoletti, come tre stagioni fa

Il roster del Vbc Synergy Mondovì è quasi completo. A completare il reparto degli opposti un altro gradito ritorno, quello di Emanuele Bosio. Il giovane saviglianese, classe 1997 e 198 centimetri di altezza, aveva già vestito la maglia monregalese per due stagioni, nel 2017-18 e nel 2018-19.

IL SUO PASSATO A MONDOVÌ

Bosio era stato uno dei pochi ad essere confermato dopo la transizione da Barisciani a Fenoglio. Nell’ultimo anno con il “comandante” in panchina era stato il secondo di Paoletti, martello che ritroverà ad agosto, mentre la stagione successiva era dietro a Morelli nelle gerarchie in posto 2. In entrambe le annate ha condiviso lo spogliatoio con Borgogno, che ora ritrova come capitano biancoblù. L’anno scorso ha giocato in Serie B con la maglia del Sant’Anna.

LE PRIME DICHIARAZIONI DA “GALLETTO”

Ora torna in Serie A2 con tanta grinta e voglia di far bene: «Ho un bellissimo ricordo di Mondovì e sono certo che questa nuova esperienza non farà altro che confermarlo – le parole dell’opposto biancoblù, che sta per laurearsi in Biologia all’Università di Torino -, il mio obiettivo è quello di farmi trovare pronto e dare il mio contributo quando verrò chiamato in causa. Sicuramente l’ultima stagione in cui ho potuto giocare con continuità mi ha aiutato a crescere e maturare, conto di poter dare un apporto alla squadra. Ringrazio la società che mi ha rivoluto a Mondovì».

— Posted on 29 Giugno 2020 at 10:40 by