Articoli

Under 16 - OTTO SUCCESSI SU OTTO GARE PER IL VILLANOVA/VBC MONDOVÌ NEL GIRONE LOW

Pubblicato Domenica 14 Maggio

Visto 976 volte

VALSUSA - VILLANOVA/VBC MONDOVÌ’= 2-3 (19-25, 25-17, 25-21, 14-25, 14-16)

VILLANOVA/VBC MONDOVÌ: Andrea Basso (K), Gnocchi, Bonelli, Bertolino, Borsarelli, Berutti, Gasco (L), Amaranto, Caldano. ALL: Francesco Revelli - Diego Marchisio

Ottavo successo su altrettante gare disputate nel girone Low per il Villanova/Vbc Mondovì, che, pur faticando non poco soprattutto nel secondo e terzo set, alla fine riesce a piegare 3-2 in trasferta un coriaceo Valsusa nell'ultimo impegno della stagione 2016/2017.
Francesco Revelli e Diego Marchisio sono partiti con Gnocchi in palleggio, Bonelli opposto, capitan Andrea Basso e Bertolino in banda, Borsarelli e Berutti, Gasco libero, inserendo successivamente Caldano ed Amaranto.
Nel set d’apertura il Villanova/Vbc Mondovì parte lentamente e va subito sotto 10-4, poi, sistemata sia la ricezione che l’attacco, reagisce e, trascinato da un brillante Bonelli, recupera lo svantaggio, ottenendo prima la parità sul 15 pari con un bel muro di Borsarelli e poi allungando sul 20-16 con un gran lungo linea di Andrea Basso. Berutti realizza il 23-18 ed infine Bertolino firma il punto del definitivo 25-19.
Nella seconda e nella terza frazione i monregalesi, con Caldano in campo al centro al posto di Berutti, faticano particolarmente in ricezione e così il Valsusa ne approfitta, riuscendo ad imporre con buona costanza il proprio ritmo e stando così sempre saldamente avanti nel punteggio (10-4, 17-11, 22-16 nel secondo parziale, 12-9, 19-15, 22-19 nel terzo), chiudendo il secondo set 25-17 ed il terzo 25-21.
Nel quarto set il Villanova/Vbc Mondovì, schierato con Gnocchi in palleggio, Andrea Basso opposto, Amaranto e Bertolino in banda, Berutti e Caldano al centro e Gasco libero, appare decisamente più equilibrato e, grazie ad una migliore efficacia sia al servizio che in ricezione, detta con grande autorità il ritmo di gioco e senza alcuna difficoltà chiude il parziale con un eloquente 25-14 grazie al punto finale siglato da Andrea Basso.
Nel quinto e decisivo set i monregalesi partono lentamente e vanno sotto prima 6-2 e poi 8-5, quindi reagiscono, ottenendo la parità sul 10-10 con Amaranto. A questo punto le due compagini avanzano a braccetto sino al 14 pari, quando prima un ace di Caldano valeil 15-14 quindi un gran muro di Borsarelli firma il punto del definitivo 16-14.





comments powered by Disqus

Ultimi articoli inseriti