Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Il giovane 2003 inizierà la preparazione con la prima squadra

Mancano tre settimane ormai all’inizio della preparazione per i giocatori del Vbc Mondovì. Due mesi esatti di lavoro, in piscina, in palestra e in sala pesi, attendono Pistolesi e compagni, in vista dell’esordio in campionato di domenica 20 ottobre ad Ortona.

La squadra sarà, inizialmente, seguita dal vice allenatore Emanuele Negro, visto che coach Marco Fenoglio sarà impegnato in Slovacchia nell’Europeo, alla guida della Nazionale femminile. All’appello mancherà anche Venelin Kadankov, che dopo aver giocato le partite di qualificazione alle Olimpiadi con la Nazionale bulgara (dal 9 all’11 agosto a Varna, contro Brasile, Egitto e Portorico), con ogni probabilità fare parte della spedizione per l’Europeo in programma in Francia a settembre, agli ordini di Silvano Prandi e Gigi Pezzoli.

Per questo, sarà aggregato alla prima squadra nelle prime settimane di preparazione anche il giovane Filippo Camperi. Classe 2003, il monregalese è recentemente stato convocato dai tecnici regionali Matteo Battocchio e Lorenzo Simeon per il “Trofeo delle Regioni 2019”, che si è svolto a Lignano Sabbiadoro a fine giugno (il Piemonte ha chiuso al sesto posto).

Il giovane atleta, che può giocare sia da opposto che da schiacciatore, quest’anno si è disimpegnato sia nell’Under 16 che nell’Under 18 biancoblù, allenato da Mario Turco, e rappresenta uno dei profili più interessanti del vivaio monregalese, che da sempre conta tra le proprie fila un elevato numero di atleti promettenti.

— Posted on 30 Luglio 2019 at 20:24 by