Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Novara-Villanova Vbc 3-1

(25-20, 25-22, 24-26, 25-20)

VILLANOVA VBC MONDOVÌ: Fabiano, Maccagno, Raspo, Bertano, Peirano, Garello, Fenoglio (L), Corbelleri, La Cara, Garelli. N.e.: Basso M. (L2), Dimitri. All.: Bovolo-Allena.

Non riesce a smuovere la propria classifica il Villanova Vbc Mondovì, che cade a Novara dopo una battaglia sportiva di quasi due ore. Bovolo conferma il sestetto tipo, con un’unica variazione al centro, dove Bertano parte titolare a scapito di Garelli.

Nel set d’apertura i cadetti monregalesi partono col freno a mano tirato (6-1, 9-2), poi inseriscono Corbelleri e recuperano lo svantaggio, arrivando fino al -2 (19-17). Sul finale, però, viene fuori la maggior lucidità dei novaresi, che chiudono 25-20.

Anche nella seconda frazione la partenza dei monregalesi è lenta e il Novara ne approfitta, portandosi sul 13-5. Dentro prima Garelli per Bertano e poi Corbelleri per Peirano e il Villanova Vbc Mondovì reagisce, recuperando lo svantaggio e pareggiando a 19. Braccio di ferro fino al 22 pari, con La Cara che entra a dare man forte alla seconda linea, poi i novaresi piazzano lo spunto vincente e chiudono 25-22.

Nel terzo set, con Corbelleri e Garelli in campo dall’inizio, grande equilibrio fino al 18 pari, poi il Novara riesce ad allungare, portandosi sul 24-22. I monregalesi non perdono, però, la lucidità e con un parziale di quattro punti a zero pareggiano sul 24-24 e poi chiudono ai vantaggi.

Bovolo conferma la formazione anche nella quarta frazione, ma il Novara si dimostra più fresco e dopo lo stallo iniziale va via (13-10, 20-16). Dentro Peirano, ma i monregalesi non riescono a cambiare il trend del parziale ed alla fine si arrendono a 20.

Ora per i cadetti monregalesi è in programma il turno di riposo: torneranno in campo sabato 23 sul campo del forte Acqui secondo in classifica.

— Posted on 11 Novembre 2019 at 15:35 by