Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

L’esperto allenatore romano ancora al timone dei monregalesi

Non c’erano dubbi, ma ora è arrivata l’ufficialità. Mario Barbiero sarà ancora il primo allenatore del Vbc Synergy Mondovì. Dopo un incontro positivo al termine dell’ultima partita disputata, è bastata una telefonata con il presidente Giancarlo Augustoni per trovare l’accordo e proseguire insieme.

«Con Mario si è creato un rapporto speciale – le parole di Augustoni -, è rimasto colpito favorevolmente dall’esperienza di pochi mesi nella nostra realtà. È partito in una situazione complicatissima e ha saputo riportare entusiasmo in tutto l’ambiente. Essendo un uomo di sport non gli piace lasciare le cose a metà, per cui vuole mettersi in gioco in una stagione completa, programmando fin da ora la squadra che allenerà».

«Mi fa molto piacere poter restare un altro anno a Mondovì – gli fa eco il tecnico Barbiero -, sarà bello poter affrontare una stagione intera visto che la scorsa non è finita. Sono rimasto molto felice del caloroso benvenuto che ho ricevuto sia dalla società sia da tutta Mondovì, una cittadina molto accogliente. I tifosi ci seguono costantemente e ci hanno dato un entusiasmo eccezionale, ho trovato un ambiente ottimo e una società motivata, non potevo dire di no».

Il tecnico è già al lavoro per il roster 2020-2021, ma è presto per sbilanciarsi. «Ripartiremo dalla spina dorsale della scorsa stagione, cercando di puntellare la squadra con qualche rinforzo. È inutile parlare ora di obiettivi: io sono abituato a tenere sempre i piedi ben saldi a terra, senza fare voli pindarici».

Assieme a Barbiero, è in via di riconferma tutto lo staff tecnico, dal viceallenatore Emanuele Negro allo scoutman Andrea Ballario fino alla fisioterapista Elena Ambrogio.

— Posted on 18 Maggio 2020 at 15:40 by