Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Artivolley-Villanova Vbc 3-1

(25-18, 25-21, 20-25, 25-15)

VILLANOVA VBC MONDOVÌ: Fabiano, Peirano, Raspo, Bertano, Corbelleri, Garello, Basso M. (L), Fenoglio (L), Peluffo, Dimitri. N.e.: Garelli, La Cara, Maccagno. All.: Bovolo.

Contro il forte Artivolley terzo il Villanova Vbc Mondovì non riesce a sovvertire il pronostico avverso e viene superato per 3-1, pur giocando una gara positiva. Ancora senza Maccagno, Bovolo conferma Peirano sulla diagonale con Fabiano.

Nel set d’apertura i monregalesi faticano a reggere il ritmo degli avversari, che, trascinati dallo schiacciatore Scuderi, si portano prima sul 15-10, poi sul 19-15 e infine chiudono a 18.

Nella seconda frazione equilibrio fino al 9 pari, poi i locali operano un break e passano a condurre con qualche lunghezza (12-9, 21-17). Dentro Dimitri, ma i monregalesi non riescono nel recupero e così l’Artivolley raddoppia sul 25-21. Nel terzo set i padroni di casa partono meglio e si portano sul 7-4, quindi i monregalesi, con Peluffo in campo, iniziano la rimonta che li porta ad impattare sul 12-12. La situazione resta incerta fino al 16 pari, quando il Villanova Vbc Mondovì cambia marcia, allungando sul 18-22 e chiudendo 20-25.

Nella quarta frazione i monregalesi, con Peluffo confermato nel sestetto, non riescono a ripetersi e l’Artivolley ne approfitta, volando prima sul 7-1 e poi sul 13-3. Dentro Dimitri in palleggio, i monregalesi hanno una buona reazione (16-10), ma i padroni di casa riprendono a correre e vanno a chiudere con un netto 25-15.

Sabato alle 20.30 il Villanova Vbc Mondovì ospiterà al Pala Tomatis il Racconigi ottavo.

— Posted on 17 Febbraio 2020 at 10:56 by