Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Sarà un Natale di lavoro per la Synergy Arapi F.lli Mondovì, impegnata in due partite ravvicinate tra il 23 e il 26 dicembre prossimi. Due turni che concluderanno il girone di andata e decreteranno chi, tra Mondovì e Brescia, meriterà il titolo di Campione d’Inverno. Poi una lunga pausa per i monregalesi, che torneranno a giocare solo il 13 gennaio prossimo: a riposo nella prima di ritorno, la seconda giornata con Lamezia sarà infatti disputata solo il 30 gennaio 2019 per permettere ai due estoni Treial e Kollo di raggiungere la loro Nazionale in vista dell’ultima partita del Girone alle qualificazioni dell’Europeo.

Prima del big match del giorno di Santo Stefano, al PalaManera con Brescia, la delicata trasferta di domenica a Macerata. La Menghi Shoes al Fontescodella si è rivelata finora temibile: le uniche due sconfitte patite tra le mura amiche dalla squadra allenata da Pasquale Bosco sono state contro Brescia, al tie break, ed in modo più netto (0-3) contro Spoleto. Una squadra che incentra molto la propria forza sui colpi dell’opposto, il russo Igor Tiurin che con i suoi 281 punti guida l’attuale classifica dei migliori realizzatori di serie A2. In diagonale con lui il palleggiatore di scuola Lube Paolo Partenio, con al centro il tandem Franceschini-Molinari; in posto-4 coach Bosco schiera il 22enne Andrea Nasari al quale nell’ultima partita ha affiancato una delle icone del volley italico, il 43enne Cristian Casoli. Prima opzione resta comunque Simmaco Tartaglione. Libero è Simone Gabbanelli.

QUI MONDOVI’. “Una settimana di lavoro con un alleggerimento dei carichi e priorità alla velocità di gioco – presenta così la partita con Macerata coach Marco Fenoglio –. Domenica affronteremo un ostacolo difficile, da prendere con la dovuta cautela, che in casa sa esprimersi molto bene. Il loro punto di forza è certamente il russo Tiurin, giocatore che nella dinamica del gioco di Macerata è molto importante: passano dalle sue mani un numero impressionante di palloni. E’ dotato di grande fisicità e sa attaccare ad altezza notevole, dovremo cercare di arginarne l’esuberanza fisica. Vogliamo portare a casa tre punti, per presentarci allo scontro diretto con Brescia senza remore”. 

“Dobbiamo andare nelle Marche concentrandoci esclusivamente su questa gara – puntualizza il palleggiatore Matteo Pistolesi, senza pensare a Brescia. Solo dopo aver strappato la vittoria a Macerata potremo incominciare a ragionare sullo scontro diretto con i bresciani: una partita non è meno importante dell’altra”.

RECORD. Duecentesima uscita in serie A per l’opposto Michele Morelli, al quale mancano 37 punti per toccare quota 200 in questa stagione. Ne mancano invece 4 a Jernej Terpin e Omar Biglino, 10 a Henri Treial e 18 a Kristo Kollo per raggiungere i 100 stagionali.

MEDIA. Diretta streaming per abbonati su Lega Volley Channel a partire dalle ore 18.

— Posted on 21 Dicembre 2018 at 11:16 by

Tags: , , , , , , , , , , , ,