Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Villanova Vbc Mondovì-Cuneo 0-3

(15-25, 21-25, 20-25)

Asti-Villanova Vbc 3-2

(21-25, 25-20, 25-19, 17-25, 15-13)

VILLANOVA VBC MONDOVÌ: Ricca, Bilardo, Bernardi, Marabotto, Chessa, Baudino, Siccardi (L), Carletto, Paganelli, Gallo. N.e.: Di Muro. All.: Marchisio-Allena.

Settimana complicata per il Villanova Vbc Mondovì, che al PalaItis viene superato per 3-0 dal Cuneo Bianco nel posticipo di mercoledì e domenica cade al tie-break ad Asti.

Assenti Cuniberti e Bergalla, Marchisio e Allena devono cambiare lo starting six contro gli astigiani. Nel primo set equilibrio fino al 15 pari, poi i monregalesi cambiano marcia (16-21) e chiudono a 21, mentre entrano Paganelli e Carletto.

Nella seconda frazione l’Asti parte meglio (9-2, 14-7), quindi i monregalesi provano a reagire, accorciando fino al 22-18, ma gli astigiani non si disuniscono e chiudono a 20. Nel terzo set i padroni di casa stanno sempre in vantaggio nel punteggio (8-4, 20-14) e chiudono 25-19.

Nel quarto set, con capitan Paganelli in campo fin dall’inizio, equilibrio fino al 9 pari, poi il Villanova Vbc Mondovì riesce a prendere il largo chiudendo a 17, mentre entra Gallo, conquistandosi il tie-break.

Nel quinto game si lotta punto a punto: squadre appaiate fino al 7 pari, poi i monregalesi cambiano campo in vantaggio, portandosi sul 10-12, ma gli astigiani non si disuniscono e prima pareggiano a 12, poi vanno a chiudere in volata 15-13.

Domenica mattina i monregalesi ospiteranno alle 11 al PalaTomatis la capolista Val Chisone.

— Posted on 18 Novembre 2019 at 12:22 by