Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Esordio casalingo domenica 27 ottobre contro Santa Croce

A “La prima battuta”, tradizionale kermesse d’apertura della stagione, condotta da Alessandro Antinelli e trasmessa in diretta Youtube dal Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme, il Vbc Synergy Mondovì ha conosciuto il calendario della prossima stagione. Come già anticipato, si tratta di un girone unico a dodici squadre. Novità in vista, invece, per la Coppa Italia, che sarà unica per i club di A2 e A3.

La prima giornata del 75° campionato A2 Credem Banca è in programma il 20 ottobre: i monregalesi saranno di scena ad Ortona, contro la Sieco Impavida, ex squadra del nostro Luca Borgogno. L’esordio al PalaManera una settimana dopo, contro i Lupi Santa Croce. Quindi, alternanza per tutto il mese di novembre: il 3 si gioca a Brescia, il 10 si torna a Mondovì contro Calci; quindi trasferta a Castellana Grotte contro la Bcc dell’ex capitano biancoblù Michele Morelli e impegno casalingo il 24 contro Reggio Emilia. Dicembre inizia con due maxi trasferte al sud: il 1° del mese a Lagonegro in casa della Rinascita, una settimana più tardi, il giorno dell’Immacolata, a Castellana Grotte contro la Materdomini. Quindi, doppio turno casalingo, prima contro Siena poi contro Bergamo, squadra dell’ex Fusco. Il girone d’andata si chiude con il “boxing day”: a Santo Stefano i biancoblù saranno impegnati al PalaParini contro Cantù, nel palazzetto dove ad aprile terminò la scorsa stagione ai quarti dei play-off.

Quindi, una decina di giorni di “pausa”, il girone di ritorno scatta il 5 gennaio e prosegue, senza turni infrasettimanali, fino al 22 marzo.

«Abbiamo scoperto questa mattina quale sarà il nostro cammino, difficile fare delle previsioni sulla carta – è il commento del direttore sportivo Davide Manassero -. Prima o poi dovremo affrontarle tutte, la notizia migliore è sicuramente quella di non avere turni infrasettimanali per poter preparare al meglio ogni sfida. Ancora una volta la gara contro Cantù potrebbe essere decisiva, vedremo».

— Posted on 18 Luglio 2019 at 20:00 by