Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

NOVARA -VILLANOVA/VBC MONDOVI’ 3-1 (25-21,25-22,18-25,25-14)

VILLANOVA/VBC MONDOVI’: Gnocchi (K), Dimitri, Camperi, Alex e Simone Bertolino, Caldano, Borsarelli, Pietro Basso (L1), Gasco, Verra, Andrea Basso, Amaranto. ALL: Mario Turco – Sara Durando

Un Villanova/VBC Mondovì troppo discontinuo e contratto viene superato in trasferta dal Novara per 3-1 in gara 1 dei quarti di finale regionale.

Assente l’ infortunato Berutti, Mario Turco e Sara Durando partono inizialmente con Dimitri in palleggio, Camperi opposto, Alex e Simone Bertolino in banda, Caldano e Borsarelli centrali, Pietro Basso libero, inserendo successivamente Gnocchi, Andrea Basso, Gasco e Verra.

Nel set d’ apertura i monregalesi partono contratti e così i novaresi ne approfittano, portandosi prima sul 9-5, poi sul 17-13 e quindi sul 22-18. Dentro Gnocchi in battuta ed i nostri ragazzi riescono a recuperare qualche punto sino al 21-23, ma alla fine si arrendono 25-22.

Nella seconda frazione i monregalesi partono bene e si portano prima sul 7-4 e poi sul 13-9, poi accusano un calo, che permette ai novaresi di recuperare il gap e di ottenere la parità sul 15-15. La situazione resta incerta sino al 21-21 (dentro di nuovo Gnocchi in battuta), quando il Novara piazza lo spunto vincente e chiude 25-22.

Nel terzo set il Villanova/VBC Mondovì, con Andrea Basso in campo, parte nuovamente lanciato e si porta subito sul 6-2. I  monregalesi finalmente riescono a dare continuità al loro gioco e mantengono saldamente il vantaggio (14-10,20-15), andando a chiudere 25-18.

Nella quarta frazione i nostri ragazzi partono molto male (5-0 per i novaresi) e si spengono. Mario Turco e Sara Durando buttano dentro prima Gnocchi, poi Verra ed infine Gasco, ma il Novara domina, portandosi prima sul 15-5, poi sul 19-8 ed infine chiude 25-14.

Domenica alle 16 è in programma gara 2: se vinciamo 3-0 ci qualifichiamo alla final-four, se vinciamo 3-1 si dovrà disputare il set di spareggio, mentre si qualifica alla final-four il Novara se vince con qualsiasi punteggio o se perde 3-2.

— Posted on 29 Aprile 2019 at 12:33 by