Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Borgogno e compagni subiscono la rimonta dopo un bel primo set

Non riesce a muovere la classifica il Vbc Synergy Mondovì, che dopo un bell’avvio si fa rimontare e cede in casa contro la Conad Reggio Emilia. A pesare sull’esito finale dell’incontro il grande impatto avuto sulla partita dall’ex monregalese Loglisci, subentrato a Ristic e capace di chiudere con il 71% in attacco, e la prova di sostanza dei due centrali giallorossi Scopelliti e Mattei, oltre al servizio velenoso di Bellei (tre aces per lui). In casa monregalese da sottolineare il primo punto in Serie A2 del giovanissimo Filippo Camperi, classe 2003.

LA PARTITA. Avvio all’insegna dell’equilibrio: dopo il muro a uno di Bussolari i monregalesi allungano fino al 9-6 sfruttando il servizio float di Putini. Reggio riesce a rientrare in parità sul 13 pari, ma i biancoblù ripartono con due punti consecutivi e non permettono alla Conad di avvicinarsi, allungando anzi con Paoletti e Ferrini (21-17). Mastrangelo si gioca la carta Loglisci, ma i monregalesi non rallentano e vanno a chiudere 25-20 con Paoletti. Sei le battute sbagliate dai reggiani nel primo parziale.

Reggio cambia passo nel secondo set: sul 2-7 Barbiero richiama in panchina Ferrini e getta nella mischia il giovanissimo Camperi. È suo l’attacco vincente dell’8-11 poi la Conad trova altri due punti che convincono Barbiero a fermare il gioco. Il Vbc non riesce a riordinare le idee, rientra Ferrini e Fenoglio rileva Borgogno, ma Reggio non si distrae e pareggia i conti sul 19-25 con un bel primo tempo di Scoppelliti. La Conad stravince il confronto a muro nel parziale (5-0).

Il Vbc prova a scuotersi ad inizio terzo set: dopo il punto a punto iniziale, però, l’opposto Bellei spezza l’equilibrio con un punto in attacco e due aces consecutivi. Sul 9-12 Barbiero chiama il primo time-out, ma l’allungo giallorosso non si ferma. L’ex Loglisci si mette in evidenza (100% in attacco), mentre Barbiero prova il cambio in regia inserendo Milano sul 12-18. Sul 14-22 arriva il secondo time-out di Barbiero, spazio anche a Bosio poi Reggio chiude 17-25.

Rientra in campo con la formazione iniziale il Vbc, dall’altra parte della rete confermato Loglisci. Due video-check azzeccati da coach Barbiero tengono incollati i monregalesi in avvio, poi il turno in servizio di Bellei mette in difficoltà il primo tocco dei padroni di casa (7-10). La Conad riesce a mantenere due punti di vantaggio, poi allunga quando Loglisci ferma a muro Paoletti dopo uno scambio interminabile. Ippolito sigla il 15-19 e Barbiero chiama il secondo time-out. Il Vbc non riesce a colmare il gap e Reggio va a chiudere con l’ace di Ippolito che vale il 21-25.

LE PAROLE POST PARTITA: «PAGHIAMO LA COPERTA CORTA». «Abbiamo affrontato la partita con voglia di vincere e portare a casa qualcosa – l’analisi di coach Mario Barbiero -, purtroppo la coperta è corta: i ragazzi ce la stanno mettendo tutta, però poi quando conta ci manca sempre qualcosa e lo paghiamo. Ora torneremo subito in campo: dopo quattro sconfitte di fila, martedì incontriamo Siena, una squadra di tutto rispetto che arriverà qui al completo. Cercheremo di giocarcela, spero che i miei giocatori ritrovino un po’ di energie, ne occorreranno tante».

«Ringrazio il tecnico per la fiducia che mi dà ogni volta che mi manda in campo e gli Hagar per il bellissimo post che mi hanno dedicato – le parole del giovane Mattia Fenoglio -: sono orgoglioso di cosa hanno scritto. Oggi dopo un primo set giocato molto bene siamo calati dal secondo e non abbiamo giocato bene. Ora testa a Siena, avremo due soli giorni per preparare la partita ma proveremo a portare a casa qualcosa».  

SI TORNA IN CAMPO MARTEDÌ. La squadra non potrà rifiatare perché martedì sera è in programma il recupero della sesta giornata di andata contro Emma Villas Siena. Appuntamento, sempre al PalaManera, alle ore 18.

 

 

Vbc Mondovì-Reggio Emilia 1-3

(25-20, 19-25, 17-25, 21-25)

SYNERGY: Putini 1, Paoletti 18, Marra 6, Bussolari 5, Borgogno 11, Ferrini 11, Pochini (L), Camperi 1, Fenoglio, Bosio 1, Milano. N.e.: Bertano. All.: Barbiero-Fenoglio.

CONAD: Pinelli, Bellei 23, Scopelliti 9, Mattei 12, Ippolito 14, Ristic 10, Morgese (L), Loglisci 11. N.e.: Suraci, Maiocchi, Catellani, Sesto. All.: Mastrangelo-Civillini.

ARBITRI: Prati-Clemente.

NOTE – Durata Set: 27’, 23’, 23’, 40’; tot: 113’.

SYNERGY: battute vincenti 2, battute sbagliate 7, ricezione 55% (prf. 25%), attacco 48%, muri 3.

CONAD: battute vincenti 6, battute sbagliate 19, ricezione 62% (prf. 20%), attacco 62%, muri 9.

— Posted on 10 Gennaio 2021 at 23:39 by