Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

I monregalesi impegnati domenica contro i lucani al PalaManera

Torna tra le mura amiche del PalaManera il Vbc Synergy Mondovì, che domenica riceve Lagonegro per l’ottava giornata del campionato (i monregalesi hanno disputato solo quattro partite finora). Dopo il buon punto strappato a Reggio Emilia, Borgogno e compagni proveranno a centrare la prima vittoria stagionale contro la squadra lucana, dove due anni fa ha giocato il centrale Alberto Marra.

GLI AVVERSARI. La Cave del Sole Geomedical ha cambiato guida tecnica da un paio di settimane, con Tubertini subentrato a D’Amico in panchina. Il sestetto titolare è formato dalla diagonale Fabroni-Tiurin, dai centrali Spadavecchia e Maccarone, con Mazzone e Marretta che si disimpegnano in banda e Santucci a vestire la maglia di libero.

QUI MONDOVÌ: “PARTITA COMPLESSA”. «Ci aspetta una partita complessa – l’analisi del tecnico Mario Barbiero -, perché entrambe le squadre sono affamate di punti per risalire in classifica. Credo che alla fine chi sarà più lucido nella gestione dei momenti topici della gara riuscirà a portare a casa la vittoria. Noi abbiamo ancora qualche problemino, ma abbiamo imboccato la strada giusta: speriamo di riuscire ad impostare da subito la partita sugli stessi binari visti a Reggio Emilia dal terzo set in avanti».

RECORD. Tra i monregalesi capitan Borgogno può centrare un altro record: i 100 aces in carriera (gliene mancano 4). Festi è a -2 dai 200 muri vincenti in Regular Season. Tra gli attaccanti di palla alta, Ferrini è a -32 dai 100 punti in tutte le competizioni, con 30 punti invece l’opposto Paoletti taglierebbe il traguardo dei 3.700 punti in carriera.

Dall’altra parte della rete Marretta è a -19 dai 900 punti in tutte le competizioni, Mazzone insegue i 100 punti stagionali (è a -37) e il regista Fabroni con un ace raggiungerebbe le 300 battute vincenti in carriera. Infine, Spadavecchia ha nel mirino i 1.000 punti Regular season (gliene mancano 31) e Tiurin con 11 punti raggiunge i 100 in stagione (l’opposto russo è anche a -2 dai 1.200 in carriera).

PRECEDENTI. Quello di domenica sarà il settimo precedente tra le due squadre in Serie A. Mondovì, finora, ne ha vinti 4: due vittorie nel doppio confronto nella Regular Season 2017-18, poi le due formazioni hanno ottenuto un successo ciascuna ogni anno. Curiosità: a parte il 3-2 dell’ottobre 2017 (in cui erano presenti tra i biancoblù Paoletti e Bosio) gli altri 5 incontri sono sempre terminati 3-0 in favore della vincitrice.

ARBITRI A dirigere l’incontro di domenica saranno chiamati il signor Giuliano Venturi del Comitato di Torino in qualità di primo fischietto, coadiuvato dal signor Alessandro Rossi, del Comitato di Liguria Ponente. Sarà, invece, Marco Viale l’addetto al videocheck.

MEDIA Diretta streaming prodotta dal service 3zero2TV a partire dalle ore 18 su Youtube al link

LIVE MATCH. Aggiornamenti live della partita sui nostri canali social: Facebook www.facebook.com/vbcmondovi Twitter @vbcmondovi e Instagram vbcmondovi

— Posted on 4 Dicembre 2020 at 12:09 by