Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

I monregalesi cedono nel terzo set dopo due parziali equilibrati

Il nuovo anno comincia con una sconfitta per il Vbc Synergy Mondovì. La prima delle due trasferte pugliesi vede i monregalesi soccombere alla Bcc Castellana Grotte in tre set (25-23, 25-20, 25-14). Dopo due parziali equilibrati e persi in rimonta, Borgogno e compagni hanno pagato il contraccolpo psicologico, disputando un brutto terzo set. Grande prova dei pugliesi in attacco, con gli schiacciatori Rosso e Ottaviani oltre il 60% e l’intramontabile Cazzaniga addirittura al 78%. Tra i biancoblù il giovane Bussolari si è messo in mostra con 8 attacchi vincenti (89%) e un muro. Ferrini ha siglato due aces ma ha faticato in ricezione, lasciando il campo nel terzo set al giovanissimo Camperi (classe 2003).

LA PARTITA. Gulinelli sceglie Erati al posto di Gitto al centro, nessuna sorpresa per il resto nei due starting six. Inizio punto a punto, poi il turno in servizio di Ferrini permette al Vbc di guadagnare qualche punto di vantaggio. Sul 9-12 Gulinelli chiama il time-out e i pugliesi si scuotono, arrivando a sorpassare nel punteggio sul 18-16. Sospensione anche per Barbiero ma Cazzaniga trascina i suoi nel rush finale. Ottaviani in pipe conquista il set ball, i monregalesi ne annullano due, poi chiude l’opposto di casa sul 25-23.

Nessun cambio nel secondo parziale: continua la lotta punto a punto nelle prime battute, poi i monregalesi riescono a portarsi avanti sul 14-16. Il copione si ripete: time-out di Gulinelli e scossa Bcc, con il sorpasso sul 20-19. I biancoblù non riescono a reagire e lasciano la scena a Garnica e compagni che raddoppiano sul 25-20 con l’ace di Zonta.

Terzo parziale a senso unico: Bcc in netto controllo fin da subito, sul 10-4 Barbiero inserisce Camperi al posto di Ferrini, ma i monregalesi non riescono a ricucire. Sul 17-11 rientra Ferrini, il finale è tutto di marca pugliese: Rosso conquista il match ball sul 24-14 e Cazzaniga non si fa pregare, chiudendo con un missile in battuta.

LE PAROLE POST PARTITA. «Stiamo mettendo in campo tutte le nostre energie – il commento del tecnico Mario Barbiero -, certo se incontriamo squadre che giocano così non basta. Nei primi due set i ragazzi hanno tenuto bene il campo, loro sono stati più bravi di noi a recuperarci nel finale. Dopo due rimonte subìte si è fatto tutto più difficile, anche a livello mentale abbiamo pagato.  

Ora cercheremo di recuperare in fretta le energie per presentarci al meglio mercoledì sera contro Taranto».  

MERCOLEDÌ SI TORNA IN CAMPO. La squadra rimarrà in Puglia, dove mercoledì sera recupererà la sfida della quarta giornata di andata contro la Prisma Taranto. Trattandosi di un recupero, non potranno giocare i nuovi acquisti Putini (per Mondovì) e l’ex Cominetti (per Taranto). Il prossimo impegno casalingo è invece in programma domenica al PalaManera contro Ortona.

 

 

BCC Castellana Grotte-Vbc Synergy Mondovì 3-0

(25-23, 25-20, 25-14)

NEW MATER: Garnica 3, Cazzaniga 19, Erati 10, Patriarca 7, Rosso 9, Ottaviani 13, De Santis (L), Zonta 1, Gitto. N.e.: Dall’Agnol Dal Bosco, Palmisano. All. Gulinelli.

SYNERGY: Putini 2, Paoletti 12, Marra 2, Bussolari 9, Borgogno 6, Ferrini 9, Pochini (L), Bosio, Camperi. N.e.: Milano, Fenoglio. All. Barbiero-Negro.

ARBITRI: Zingaro-Chiriatti.

NOTE – Durata Set: 25’, 24’, 22’; tot: 71’.

BCC CASTELLANA: battute vincenti 7, battute sbagliate 14, ricezione 44% (prf. 26%), attacco 67%, muri 8.
MONDOVÌ: battute vincenti 2, battute sbagliate 9, ricezione 49% (prf. 32%), attacco 48%, muri 3.

— Posted on 4 Gennaio 2021 at 20:52 by