Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Nell’ultima partita casalinga della Regular Season i monregalesi si arrendono 3-0

Nell’ultima partita casalinga della Regular Season il Vbc Synergy Mondovì si arrende alla Pool Libertas Cantù. Al PalaManera finisce 0-3 (19-25, 22-25, 21-25): con questi tre punti i canturini blindano il decimo posto e si conquistano la possibilità di disputare il turno preliminare per accedere ai quarti di finale play-off. Per i monregalesi qualche rammarico in particolare per il secondo parziale, in cui hanno tenuto testa agli avversari fino al 22-22 prima di subire un break di tre punti e arrendersi in volata. Nel corso del terzo set Barbiero ha concesso spazio ai giovani biancoblù in panchina.

LA PARTITA. Cantù parte con Gianotti titolare al centro assieme a Monguzzi, solita formazione per il Vbc, con la diagonale Putini-Paoletti, Marra e Bussolari al centro, Borgogno e Ferrini schiacciatori e Pochini libero.

Avvio equilibrato: la Pool riesce a rimanere in vantaggio di qualche lunghezza fino al 7-10 di Mariano, poi viene agganciata sul 10-10 dopo due errori consecutivi di Motzo. Una magia di seconda di Viiber riporta avanti i canturini, il tira e molla prosegue fino al 17-20 su cui Barbiero ferma il gioco. Dopo la sospensione un punto dell’ex Bertoli tiene i monregalesi a distanza di sicurezza: quando il videocheck conferma l’attacco out di Borgogno, Cantù conquista il set ball e Motzo lo sfrutta subito.

Gli ospiti guadagnano fiducia e partono a mille anche nella seconda frazione: l’ace di Bertoli illumina il tabellone sul 3-7 e Barbiero chiama a rapporto i suoi. I monregalesi si scuotono e pian piano limano il divario fino all’aggancio sul 12-12 grazie ad un attacco di Borgogno. Le squadre lottano punto a punto fino alle fasi finali, mentre tra le fila locali entra il giovane Fenoglio con la maglia da libero. Il videocheck conferma l’invasione di Cantù per il 22 pari, poi Monguzzi trova tre punti consecutivi, prima dal centro poi per due volte direttamente dai nove metri (22-25).

La partita si fa in salita: rientra Pochini in seconda linea, i canturini provano subito ad allungare. Sul 4-7 Barbiero richiama Ferrini in panchina e getta nella mischia Camperi. Paoletti prova a prendersi la squadra sulle spalle e tiene i suoi in scia fino al 6-8 poi man mano la forbice aumenta (11-16 di Motzo, 12-18 su cui Barbiero chiama il time-out). Nel finale spazio anche a Milano in cabina di regia e a Fenoglio come libero: Mariano conquista il match ball e chiude un attacco dell’ex Bertoli (21-25).

LE PAROLE POST PARTITA. «Non avendo nulla da chiedere alla classifica questa era l’occasione, come pure sarà la prossima contro Cuneo, per dare spazio e far fare esperienza ad alcuni giovani che sono cresciuti molto nell’arco della stagione».

Il tecnico traccia un bilancio di questa stagione: «Non sono soddisfatto di quanto abbiamo fatto, anche a ranghi ridotti avevamo avuto un periodo positivo, poi la squadra ha spento la luce. Fino a gennaio, sull’onda dell’entusiasmo dei nuovi entrati nel sestetto titolare, abbiamo ottenuto dei risultati importanti e tenuto il ritmo poi quando il livello è salito dovevamo fare di più».  

DOMENICA SI CHIUDE A CUNEO. Domenica prossima ultimo turno di Regular Season: alle 18 il Vbc Synergy scenderà in campo al PalaUbi contro la BAM Acqua San Bernardo Cuneo, nel derby della Granda.

 

 

Vbc Mondovì-Cantù 0-3

(19-25, 22-25, 21-25)

SYNERGY: Putini 2, Paoletti 20, Marra 3, Bussolari 3, Borgogno 14, Ferrini 2, Pochini (L), Milano, Camperi, Fenoglio. N.e.: Bosio. All.: Barbiero-Negro.

POOL LIBERTAS: Viiber 6, Motzo 17, Monguzzi 8, Gianotti 3, Bertoli 13, Mariano 9, Butti (L). N.e.: Galliani, Malvestiti, Corti, Regattieri, Pellegrinelli, Picchio (L2). All.: Battocchio-Redaelli.

ARBITRI: Brunelli-Marotta.

NOTE: Durata Set: 22’, 28’, 24’ – tot. 74’

MONDOVÌ: battute sbagliate 10, battute vincenti 1, ricezione 59% (prf. 15%), attacco 43%, muri 2.
CANTÙ: battute sbagliate 12, battute vincenti 5, ricezione 63% (prf. 28%), attacco 51%, muri 6.

— Posted on 15 Marzo 2021 at 10:02 by